SOLUZIONE IDEALE PER SCOPRIRE LE BELLEZZE DEL NOSTRO TERRITORIO

TORNA LA ROMAGNA VISIT CARD!

Novità

Nata in provincia di Ravenna oramai nove anni fa, la Romagna Visit Card allarga anche quest’anno la propria offerta: sconti e agevolazioni su oltre 130 attrazioni

 

Ha fatto il suo esordio nel weekend di Pasqua, la Romagna Visit Card 2019, card turistica che ha accolto i primi turisti giunti a Ravenna, ma anche a Forlì-Cesena, Rimini e Ferrara con la sua offerta completa e integrata che è arrivata quest’anno a includere oltre 130 siti turistici all’interno della Destinazione Romagna.


Per 55 di questi garantisce l’ingresso gratuito a bellezze locali di varia natura (tra cui anche la mostra Ottocento. L’arte dell’Italia tra Hayez e Segantini), mentre sono 70 le altre strutture del circuito per le quali sono previsti sconti (fino al 50%) o altre forme di agevolazioni. Tutte insieme vanno a comporre un pacchetto che, a fronte dei 20 Euro del costo della card, permette un risparmio di circa 280 Euro (rispetto all’acquisto dei corrispondenti biglietti a prezzo intero di tutti i siti convenzionati).


L’offerta a disposizione di visitatori e residenti spazia come sempre tra cultura, natura, benessere, accoglienza, divertimento. Tutto in un unico strumento di estrema comodità, poiché esiste sia in formato digitale, da portare sempre con sé sul proprio smartphone, oppure nella tradizionale forma cartacea.


Nata per volontà delle Amministrazioni provinciali con la compartecipazione di APT Servizi Emilia Romagna ed il patrocinio del Polo Museale dell’Emilia Romagna, la card rappresenta uno strumento strategico anche per gli IAT–UIT della regione, che possono offrire un’allettante opportunità per i turisti in visita nel territorio. Non solo, la card è la soluzione ideale anche per i residenti in Romagna, che possono approfittarne per andare alla scoperta dei tesori meno noti.


COME FUNZIONA

 

La Romagna Visit Card è una card personale, acquistabile al costo di 20 Euro. Valida fino al 5 gennaio 2020, consente di visitare la Romagna più volte nel corso dell’anno (unica condizione: ogni sito gratuito è fruibile una volta sola).

 

La card può essere acquistata nell’intera rete degli IAT e degli uffici turistici del territorio romagnolo ed in alcuni siti convenzionati per un totale di 69 punti vendita convenzionati tra uffici di informazione e accoglienza turistica, agenzie viaggi e biglietterie dei siti aderenti. Oppure online su www.romagnavisitcard.it. Una volta acquistata, occorre attivarla sul sito web oppure inviando un SMS al numero di telefono indicato (anche per gli utenti con cellulare dall’estero) e seguire le istruzioni indicate.

 

Per i più piccoli è disponibile anche quest’anno la Romagna Visit Card “Just4Kids”, riservata ai bambini fino agli 8 anni. Ogni due card acquistate, si avrà diritto (su richiesta) ad una tessera per i più piccoli, con cui potranno accedere gratuitamente ai siti turistici della Romagna Visit Card.

 

Per i possessori della card, inoltre, è previsto un omaggio per approfondire ulteriormente la conoscenza del territorio: la guida “Il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, dove gli alberi toccano il cielo” (Giunti Editore), che presenta un particolare percorso escursionistico all’interno del Parco delle Foreste Casentinesi, tra natura e spiritualità.


Tutte le informazioni sulla Romagna Visit Card, incluso l’elenco sempre aggiornato dei siti turistici e le principali informazioni di accesso, sono su www.romagnavisitcard.it.

 

Per informazioni:
Ufficio Stampa Romagna Visit Card
press@romagnavisitcard.it  - Tel. 0543.722256  

 

Scarica qui il pieghevole con l’elenco di tutti i siti turistici ad ingresso gratuito.

 

Vedi tutte

Resta in contatto
Ricevi, informazioni, novità e vantaggi.
seguici
Loading…