Presentata in anteprima nazionale la mostra 2019 del San Domenico

La grande arte dell'Italia dell'Ottocento

Novità

Presentata lo scorso 13 agosto, in anteprima nazionale al Grand Hotel Gallia di Cervia, la mostra 2019 dei Musei San Domenico di Forlì: Ottocento - L’arte dell’Italia tra Hayez e Segantini, organizzata dalla Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì in collaborazione con il Comune di Forlì.
Come ha spiegato Gianfranco Brunelli, direttore generale delle mostre ai Musei San Domenico, questa quattordicesima mostra riguarderà la grande arte italiana dell'Ottocento, tra l'ultima fase del Romanticismo e le sperimentazioni artistiche del nuovo secolo.
Le opere di Hayez e Segantini rappresenteranno i confini simbolici tra classicismo e rinnovamento di questo periodo che anticipa la grande rivoluzione artistica del Futurismo. In mostra non ci saranno solo i dipinti di Hayez e Segantini, il pubblico potrà infatti ammirare i capolavori di tutti i principali artisti dell’epoca come Previati, Signorini, Corcos, De Nittis, Induno, Fattori, Sartorio e Pellizza da Volpedo, per citarne alcuni.
Durante la presentazione il sindaco di Forlì Davide Drei ha ricordato il percorso compiuto dai Musei San Domenico e ribadendo che il pubblico "ha fame di cultura".
Dello stesso pensiero Roberto Pinza, presidente della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì: "Le mostre si fanno per portare la bellezza dell'arte in mezzo alla gente”.

Vedi tutte

Resta in contatto
Ricevi, informazioni, novità e vantaggi.
seguici
Loading…